Home / L’Espresso Italiano

L’Espresso Italiano

Logo Espresso ItalianoL'Espresso costituisce uno dei simboli del Made in Italy di maggiore successo a livello mondiale; e come tale è anche uno dei più copiati, molte volte malamente, non esistendo fino a pochi anni fa una codifica precisa.
Allo scopo di tutelare e promuovere l'Espresso tradizionale Italiano, nel 1998 è nato così l'Istituto Nazionale Espresso Italiano (I.N.E.I.).
In collaborazione con l'Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (I.I.A.C.), l'I.N.E.I. ha definito i parametri di riferimento qualitativi e sensoriali per valutare l'espresso e ha ottenuto la certificazione del caffè espresso a marchio Espresso Italiano da parte dell'Ente Certificatore Autorizzato CSQA (Certificazione di Prodotto del CSQA n°214 del 24 settembre 1999). Nel 2006 la certificazione è stata estesa anche al Cappuccino Italiano.

La Genovese nel 2007 ha aderito all'Istituto Italiano Espresso Italiano e ha avviato l'iter di certificazione delle proprie miscele per l'Espresso Italiano Certificato, secondo il rigido disciplinare tecnico n. 008.

 

L'Espresso Italiano Certificato:
Una tazzina con circa 25 millilitri di caffè ornato da una crema consistente e di finissima tessitura, di color nocciola tendente al testa di moro, resa viva da riflessi fulvi. L'aroma deve essere intenso e ricco di note di fiori, frutta, cioccolato e pan tostato. In bocca l'espresso deve essere corposo e vellutato, giustamente amaro e mai astringente
La Genovese organizza in collaborazione con l'Istituto Italiano Assaggiatori Caffè dei corsi di perfezionamento dell'Istituto Nazionale Espresso Italiano per conseguire l'abilitazione a servire nel proprio locale l'Espresso Italiano Certificato.

 

Note:

Per saperne di più:
http://www.espressoitaliano.org/it/