Il caffè honduregno

Home / News / Il caffè honduregno

L’Honduras è oggi il più grande produttore di caffè dell’America centrale. Bassi costi di produzione, ricambio generazionale e supporto istituzionale hanno determinato una crescita media annua della produzione del 5%. Tra il 2017 e il 2019, la produzione di caffè verde nel Paese centroamericano ha superato i 7,5 milioni di sacchi da 60 chilogrammi.

Tuttavia si prevede che nel 2022 si registrerà un netto calo della produzione di circa l’11,8%.

In Honduras sono oltre 100.000 la famiglie coinvolte nella produzione e nella lavorazione del caffè. Si tratta per la maggior parte di piccoli produttori: il 95% di questi coltiva meno di 7 ettari e il 70% meno di 2 ettari di terreno.

Honduras panorama

 

Hai mai assaggiato il caffè dell’Honduras?

Il sapore del caffè honduregno è in genere caratterizzato da note di albicocca e cioccolato. Ovviamente i sapori variano a seconda della regione di provenienza, ma tutti hanno alcuni parametri gustativi comuni che sono una combinazione di note più scure e di caramello, insieme a note più chiare come frutti tropicali e bacche.

La maggior parte della produzione è costituita da caffè Arabica di qualità superiore, estremamente sensibile ai cambiamenti climatici, che hanno cominciato a far sentire i loro effetti anche qui. Le aree di produzione del caffè in Honduras sono diventate più asciutte e calde negli ultimi decenni. Le temperature annuali sono aumentate in tutto il paese, con il conseguente aumento dell’evaporazione. La distribuzione delle precipitazioni è diventata più variabile, ed è aumentato il rischio di uragani con conseguenze catastrofiche per le coltivazioni.

L’aumento della temperatura e la riduzione media delle precipitazioni renderanno più difficile la produzione di caffè. Molte piantagioni sono state negli ultimi anni rinnovate, ma rimangono suscettibili alle principali malattie dovute al clima.

La maggior parte della produzione è ombreggiata ad altitudini superiori a 900 metri sul livello del mare.

 

In Honduras, il caffè arabica viene coltivato in diverse regioni, con sei principali dipartimenti di coltivazione del caffè: Agalta, Comayagua, Copán, Montecillos, Opalaca e El Paraíso. Le varietà coltivate in queste regioni includono le “vecchie Arabica” Bourbon e Typica oltre a Caturra e Catuai e, negli ultimi anni, nuovi ibridi appartenenti al gruppo genetico Catimor.

 

Copan (Bourbon, Catuai, Caturra)

Situato sul lato occidentale del paese, l’altitudine è di circa 1000 – 1500 metri sul livello del mare. Il caffè di questa regione ha una particolare dolcezza, con note di cioccolato e caramello e un corpo equilibrato. Da questa regione provengono tre dei nostri Borea Specialty Coffee: Specialty Honduras Francisco Villeda “Panchito” Honey  dalla Finca di Panchito, situata vicino alla zona di Las Capucas, nel villaggio di Pachapa. Honduras Noe Portillo Natural ha iniziato a lavorare sin da piccolo nella Finca di famiglia San Fernando. La sua famiglia si è sempre occupata di caffè. La sua storia è parte dell’eredità che gli ha lasciato suo padre. Honduras Omar Rodriguez Washed Omar Rodriguez, produttore di caffè della Capucas, per anni ha condiviso le sue conoscenze sulla coltivazione di caffè con gli altri agricoltori, fondando la Cooperativa Cafetalera Capucas Limitada, COCAFCAL.

 

Agalta (Bourbon, Typica, Caturra)

Questa regione si trova a sud-est. Il clima qui è più umido e caldo, con altitudini di circa 1100 – 1400 metri. I sapori qui sono più fruttati, hanno note gustative di frutta tropicale e caramello che portano a un retrogusto dolce, con un ben distinto aroma di cioccolato.

 

El Paraiso (Catuai, Caturra)

Situato nella zona meridionale, i chicchi di caffè vengono coltivati a un’altitudine che va da 1100 a 1400 metri. Da questa regione arrivano forse i caffè honduregni più pregiati che offrono un sapore e un aroma equilibrato, dolce/agrumato insieme a un corpo morbido e una buona acidità, caratterizzati da note dolci di mela verde, pesche, mirtilli e gelsomino.

 

Montecillos (Bourbon, Catuai, Caturra, Pacas)

Questa regione raggiunge un’altitudine fino a 1600 metri. Le notti fredde aiutano le ciliegie a maturare meno rapidamente, il che migliora il profilo aromatico. I caffè di questa regione del sud-ovest sono abbastanza apprezzati. I profili aromatici includono fragranze dolci e fruttate che sono accompagnate da una vivace acidità e da aromi di arancia e di pesca.

 

Opalaca (Bourbon, Catuai, Caturra, Typica)

L’altitudine qui può raggiungere i 1600 metri sul livello del mare e il caffè è caratterizzato da un aroma equilibrato, fruttato (uva, frutti di bosco) e con una fine acidità.

 

Comayagua (Bourbon, Catuai, Caturra)

Questa regione centrale ha un’altitudine di 1000 – 1500 metri. Leggera acidità, dolcezza, agrumi, questi sono gli aromi tipici dei caffè di questa zona.

 

Sistema di classificazione del caffè

La lavorazione a umido, washed, è il metodo più comune in Honduras. Ciò comporta l’uso dell’acqua per rimuovere più rapidamente il frutto prima che abbia avuto la possibilità di asciugarsi. Le varietà di caffè coltivate in Honduras sono classificati in base all’altitudine di coltivazione.

  • Strictly High Grown (oltre 1.350 metri sul livello del mare)
  • High Grown (da 1.200 a 1.350 metri sul livello del mare)
  • Standard centrale (sotto i 1.200 metri)

Maggiore è l’altitudine più il caffè cresce e matura lentamente, aumentando l’assorbimento di minerali e nutrienti e sviluppando un sapore di caffè pieno e robusto.

 

I nostri caffè honduregni

Oltre ai Borea Specialty Coffee, provengono dall’Honduras anche due dei nostri Moka Style: