Riassunto di un 2023 green oriented

Home / News / Riassunto di un 2023 green oriented

La Genovese tira le somme del suo 2023 e saluta il nuovo anno con una visione sempre più green oriented.

L’anno che sta per volgere al termine è stato il punto di svolta verso una consapevolezza concreta dell’importanza di adottare pratiche e comportamenti responsabili in ogni aspetto della filiera produttiva.

Partendo dalla riduzione delle emissioni, attraverso il miglioramento dell’efficienza energetica, passando per il riciclo dei materiali e grazie al coinvolgimento di tutti gli stakeholder nelle iniziative di social responsability siamo riusciti a dare valore al tema sostenibilità come mai prima d’ora. Anche gli eventi e fiere a cui abbiamo preso parte sono stati caratterizzati da focus legati alla responsabilità ambientale e sociale.

Vogliamo ricordare in questo sommario dell’anno due delle principali iniziative sostenibili intraprese dalla nostra torrefazione e che hanno coinvolto tutti gli attori della nostra filiera.

 

Ingresso de La Genovese nella foresta di Tree-nation
Tramite l’acquisto di 1000 alberi di Markhamia lutea, dentro al progetto Plant to Stop Poverty, Tanzania, paese di produzione di caffè crudo.
Lo scopo di questa organizzazione mira alla riforestazione del globo, tramite attività che possano dare lavoro a persone in difficoltà. Gli alberi della nostra foresta sono stati piantati e regalati a clienti e collaboratori al fine di includere i nostri partner in questo ambizioso progetto con l’intento di sensibilizzare sempre più persone ad aver a cuore la tematica ambientale.

 

Redazione del primo bilancio di sostenibilità (anno 2022)
Quella di intraprendere questo percorso si è rivelata una decisione più che strategica per ottenere numeri e dati relativi alle nostre emissioni e all’impatto che la nostra azienda ha sull’ambiente.
Un documento che ha permesso di porre le basi per tener conto di molteplici aspetti cruciali e che ci permetterà di produrre comparazioni con i numeri del 2023 e degli anni futuri.
Il bilancio di sostenibilità include non solo numeri e dati relativi alle emissioni, ma tiene conto anche dei bisogni e dei feedback dei nostri stakeholder.
A tal proposito rinnoviamo l’invito a chi avesse piacere di contribuire a darci la tua opinione di compilare il questionario di valutazione.

L’indagine è anonima: la registrazione delle risposte fornite con il questionario non consente in alcun modo l’identificazione del rispondente.

In conclusione attendiamo il 2024 con grande motivazione nel portare avanti una visione sempre più attenta e improntata ai bisogni futuri senza trascurare le necessità del presente.